Si è chiusa con oltre 2200 partecipanti, la 3° edizione della Francigena Marathon Val di Susa

4 Ottobre, 2021 Off Di Silvia Badriotto
Si è chiusa con oltre 2200 partecipanti, la 3° edizione della Francigena Marathon Val di Susa

La terza edizione della #FMV2021 “Via Francigena Marathon Val di Susa” si è tenuta Domenica 03 Ottobre in un clima di festa e ritrovata convivialità.

La manifestazione si è svolta, a causa dell’emergenza sanitaria, dopo diversi tentativi di rinvio dalla data inizialmente pensata del 21 giugno 2020.

L’ASD IRIDE, organizzatrice dell’evento, non si è persa d’animo e in questi mesi ha mantenuto il contatto con gli oltre 3000 iscritti, informandoli costantemente e dando la possibilità a tutti di poter partecipare, anche slittando le richieste pervenute per tempo alla prossima edizione.

La prima maratona per camminatori che tocca i sentieri della Valle di Susa è partita da Avigliana per arrivare a Susa, entrambi borghi Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano.

Per vivere un’esperienza unica lunga 42 km lungo la Via Francigena della Valle di Susa e scoprire a passo lento panorami incontaminati, strade bianche e paesi alpini.

Anche l’incognita tempo ha fatto vacillare fino all’ultimo il passaggio alla Sacra di San Michele, deviando tutti al tragitto “Easy”, privilegiando il fattore sicurezza del percorso e serenità dei partecipanti.

Grandi numeri ciononostante, con oltre 2200 persone partite in maniera scaglionata da Avigliana.

Gli ultimi ritiri dei pacchi di partecipazione e da subito si è respirato un ambiente carico di energia e voglia di camminare insieme.
La camminata ludico-motoria non competitiva da Avigliana a Susa lungo i sentieri e la Via Francigena della Valle di Susa quest’anno ha previsto tre percorsi: Marathon completa: Avigliana – Susa Km 42 circa, Half Marathon: Avigliana – Villarfocchiardo Km 21 circa e Family Marathon: Avigliana – Chiusa San Michele Km 10,000, tutte in versione easy senza passaggio Sacra di San Michele causa meteo.

Pur non essendo una camminata a cronometro e con partenza scaglionata dalle 7:00 alle 7:30, i primi arrivati a Villarfocchiardo si sono visti alle 9:25 e i primi arrivati a Susa alle 12:15 mentre alle 18:10 gli ultimi arrivati a Susa a chiudere la #FMV2021.

Diamo un po’ di numeri: 9 punti ristoro lungo il tragitto compreso il “Pasta Party” a VillaFocchiardo dove sono stati preparati circa 2000 pasti dalla Proloco.

Grazie alla generosità degli sponsor Nova Coop e Smat sono stati distribuiti lungo i punti ristoro: 5400 litri d’acqua, 1400 kg di banane, 250 kg di mele, 2000 buste di frutta secca, 3000 crostatine, 3000 merendine trancine, 900 monoporzioni di cracker, 1200 monoporzioni di taralli e 3000 barrette al cioccolato.

Ancora più importante è che nulla è stato sprecato! In accordo con Nova COOP, tutta la frutta e i viveri deperibili sono stati devoluti in beneficenza alla Caritas bassa Val di Susa per persone in difficoltà.

Un ringraziamento al Bici Grill di Chiusa San Michele per aver ospitato i camminatori lungo il tragitto, all’Unione Montana Valle Susa e alle amministrazioni comunali toccate dal percorso sempre collaborative. Infine, a chi contribuisce alla scoperta e conoscenza dei tanti volti della Valle di Susa in chiave turistica, culturale e naturalistica come la DMO Val Susa Turismo e il piano di Valorizzazione Valle Susa Tesori. Anche le aziende del territorio sensibili ai valori della Francigena Marathon hanno contribuito: Finder, l’Arco della salute, Banca Benevagenna, carrozzeria Picciotto e Delfin Commerciale.

Fermento inoltre nei social e nel gruppo facebook dedicato con oltre 1200 iscritti (@viafrancigenamarathonvaldisusa), dove i camminatori condividono la loro esperienza ed opinioni sulla #FMV2021 in attesa della prossima edizione.

Per informazioni: www.viafrancigenamarathonvaldisusa.it  – info@viafrancigenamarathonvaldisusa.it